sabato 30 aprile 2016

"Trova lavoro subito nella moda": la guida spietata per provare a farne parte





C'è un mondo complicato, là fuori, dove molti sognano di entrare senza però aver ben chiaro cos'è, cosa si fa, quali sono i ruoli, i talenti, le competenze. Il "mondo della moda" è una galassia ampia, sfaccettata, che copre un campo molto vasto. Barbara Nicolini e Paola Occhipinti hanno cercato di mettere ordine, attraverso un manuale pratico, chiaro, necessario, edito da Sperling&Kupfer: "Trova lavoro subito nella moda".

Questo libro è una vera e propria guida che descrive nel dettaglio tutti i ruoli che è possibile ricoprire in questo campo e quali sono le competenze necessarie per raggiungere certi traguardi. È il libro che mancava, quello che spiega in modo esaustivo quale professione potreste svolgere e quale non è, invece, nelle vostre corde. Punti su cui riflettere, se si cerca di entrare in un mondo competitivo e a tratti spietato. Non solo talento e creatività, ma molto studio, costanza, umiltà e, ovviamente, passione per quello che si fa.

Conoscete la differenza tra una venditrice di negozio e una di showroom? Cosa fa esattamente un retail manager? E un wholesale manager? E un web project manager, invece? Nicolini e Occhipinti hanno lasciato la parola a chi quei ruoli li ricopre da anni, ai massimi livelli e, forse a sorpresa, consigliano di studiare materie che sembrano ben poco creative, come Economia e Commercio, ma anche Comunicazione e Marketing. Continuando la lettura, capirete anche i motivi. Queste figure, ampiamente descritte, restano fondamentali, altrimenti le competenze creative non avrebbero alcuna speranza di emergere. Per questo il primo capitolo è dedicato proprio a loro, e non a caso.

Il secondo, invece, è incentrato sui ruoli più visibili: stilista, visual merchandiser, stylist, nonché sulla netta distinzione delle competenze, talenti, inclinazioni, il tipo di lavoro che svolgono e come. Se pensate che basti il talento o una creatività vistosa, rassegnatevi e mettetevi a studiare seriamente, non solo frequentando università e corsi specifici, ma anche leggendo libri, guardando film, girando mostre, imparando le lingue (inglese, tedesco, francese, spagnolo, russo e lingue asiatiche sono le più richieste per ogni ruolo). Soprattutto, dimenticate la vita programmata, i week end liberi, le vacanze pianificate mesi prima: se desiderate questo tipo di vita regolare, il mondo della moda (tutt'intero) non fa per voi.

Il terzo capitolo è dedicato all'artigianato Made in Italy, una delle eccellenze di questo Paese. Si può essere eccellenti senza studio, esperienza, disciplina, spirito di sacrificio e umiltà? Indovinate: no! Barbara Nicolini e Paola Occhipinti raccontano come il disegno dello stilista diventa abito, attraverso il lavoro tecnico di sarti specializzati, e spiegano quale strada intraprendere per diventare modellisti e sarti di atelier, lasciando la parola a chi in questo campo ha esperienza da vendere.

Si passa poi a descrivere ruoli vecchi e nuovi che coinvolgono il mondo della moda. Il talent scout che scova bellezze al bar o in spiaggia, i modelli che spiegano con quale spirito è preferibile affrontare questo lavoro, la fashion blogger che racconta come ha cominciato. E poi ancora il fotografo, il PR, il consulente aziendale. I paragrafi a tratti diventano molto tecnici, come quando spiegano quali sono i nuovi mercati e qual è l'approccio giusto a queste nuove realtà: tecnici, sì, ma fondamentali.

Il quinto e ultimo capitolo dovrebbe essere letto anche da chi non vorrebbe trovare lavoro nel mondo della moda, ma semplicemente un impiego. "L'arte di trovare lavoro" è talmente utile e ben scritto che potrebbe tranquillamente essere un canovaccio per un libro a sé stante. Restando nel campo della moda, l'apparenza ha di certo la sua importanza, ma sappiate che ogni maison, ogni brand e ogni ruolo per il quale vi proponete presentano un'idea diversa di "eleganza": qual è quella rappresentata dalla maison che vi interessa? Resta fondamentale, dunque, non solo conoscere le vostre competenze e talenti, le vostre aspirazioni e i vostri limiti, dedicando le energie ad un obiettivo raggiungibile, è necessario anche avere una conoscenza profonda del ruolo stesso e del brand a cui vi indirizzate.

Le Autrici



Barbara Nicolini

Head hunter specializzata nel settore moda. Ha iniziato la sua carriera nelle risorse umane della Comunità Europea per poi passare a un'importante multinazionale americana, specializzandosi nel settore fashion and luxury. Ideatrice e conduttrice per Mediaset della trasmissione Non aprite quell'armadio. È sposata e ha tre figli.

Paola Occhipinti

Giornalista professionista, si occupa di moda e di beauty & wellness. Ha collaborato con uffici stampa, tra cui quello di Gianfranco Ferré, e con alcune agenzie fotografiche. Ha scritto per diverse riviste: Amica, Glamour, Marie Claire, Io Donna, Ok Salute, e per il settimanale Oggi ha firmato una rubrica dedicata alla moda. Attualmente collabora con il settimanale Gente. È sposata e ha un figlio.

Insieme, curano il blog JobSalad per il sito VanityFair.it.

Prefazione di Federico Rocca, Vice Caposervizio e Fashion Editor Vanityfair.it


Il libro



Trovare lavoro subito nella moda: edito da Sperling&Kupfer, 2016, 14.90€.

Disponibile anche in ebook (8,99€).